Storia

E’ il 1976 quando Giuseppe Mosca, insieme ad un altro socio, dà vita a Pasticceria Milledolci. Sulla scorta dell’esperienza maturata negli anni, Mosca organizza un vero e proprio laboratorio artigianale di pasticceria, con un’iniziale sede in corso Garibaldi a Gubbio. Ben presto la qualità e la prelibatezza delle proposte di Pasticceria Milledolci trovano apprezzamento in una vasta clientela, tanto da fare del punto vendita in pieno centro un riferimento di grande rilievo per l’intera comunità cittadina.

L’attività pasticcera oggi si abbina a quella della panetteria. Si amplia l’attività e di pari passo anche la struttura organizzativa dell’azienda. Pasticceria Milledolci ha una sede di produzione e vendita principale (di circa 500 mq) e un nuovo punto vendita nell’hinterland eugubino. Conta 15 dipendenti, 4 soci e ben 14 di queste figure sono impegnate nella fase di preparazione dei prodotti.

Il “cavallo di battaglia” dell’offerta di Milledolci resta la genuinità degli ingredienti, la manualità della preparazione dei vari prodotti dolciari e la conservazione certosina di ricette e prelibatezze tradizionali, proposte con puntuale cadenza stagionale. Il tutto, abbinato ad un nutrito assortimento di nuove delizie del palato, che vanno incontro a gusti più moderni e sofisticati.


1000 Dolcipensieri

"Se per vedere il peso sulla bilancia ti serve un gioco di specchi, è il momento di cominciare una dieta."
Anonimo

"Uno non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene."
Virginia Woolf

"Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare."
George Bernard Shaw

"A proposito di politica... ci sarebbe qualcosa da mangiare?"
Totò

"Detesto l'uomo che manda giù il suo cibo affettando di non sapere che cosa mangia. Dubito del suo gusto in cose più importanti.Il destino delle nazioni dipende dal modo in cui si nutrono."
Charles Lamb

"La speranza è una buona prima colazione, ma è una pessima cena."
Francis Bacon

"Ma lasciate che io ceni, pur così afflitto; niente è più cane del ventre odioso, che costringe per forza a ricordarsi di lui anche chi è molto oppresso e ha strazio nell'anima."
OMERO

"Il piacere della tavola è di tutte le età, di tutte le condizioni sociali, di tutti i paesi e di tutti i giorni; può associarsi a tutti gli altri piaceri, e resta ultimo a consolarci della loro perdita."
Anthelme Brillant-Savarin

"Un anonimo del '500 soleva sempre dire: Ci sono tante cose importanti nella vita, la prima è mangiare, le altre non le conosco." Evidentemente l'isotopia alimentare e sessuale mi sembra chiaramente scontata, ma forse poi nemmeno tanto."
Carl William Brown

"Cavolo: ortaggio familiare ai nostri orti e alle nostre cucine, grosso e saggio all'incirca quanto la testa di un uomo."
Ambrose Bierce

"Siamo alla frutta. Per fortuna poi arriva il dolce."
Andros

"A volte è difficile fare la scelta giusta perché o sei roso dai morsi della coscienza o da quelli della fame."
Totò

"Prima tu prendi un drink, poi il drink ne prende un altro, e infine il drink prende te."
Francis Scott Fitzgerald

"Non c'è amore più sincero di quello per il cibo."
George Bernard Shaw

"La solitudine è per lo spirito, ciò che il cibo è per il corpo."
Seneca

Leggi tutti

Via dell’Arboreto

Dal Lunedì al Sabato
Dalle 6 alle 20
Domenica
Dalle 6 alle 13
e dalle 16 alle 20

Padule

Dal Lunedì al Sabato
Dalle 6.30 alle 13 e dalle 16 alle 19.30
Giovedì pomeriggio e Domenica pomeriggio chiuso